Il mio ultimo post…

Il mio ultimo post…

ATTENZIONE: smetto di creare contenuti gratuiti per il mondo del beauty e dell’hair care, ma ci sarò sempre per chi vorrà chiamarmi nei loro saloni. Nelle loro Accademie, Scuole, Associazioni e Aziende. Per chi vorrà utilizzare le mie competenze e accettare i miei consigli…

Non smetterò MAI di aiutare chi merita e ha bisogno del mio aiuto…

 

Caro barber, parrucchiere o estetista…

qualcuno di voi, chiamandomi l’altro giorno al telefono o riempiendomi di messaggi su WhatsApp, mi ha chiesto “Perché abbia deciso di smettere di creare contenuti per voi”…

Rispondo molto volentieri, con questo mio ultimo post…

In totale sintonia con Paola, la mia dolce metà (con cui prendo tutte le decisioni più importanti ed ogni volta che le ho dato retta, non mi sono MAI dovuto pentire), ho deciso che da oggi smetto di creare contenuti per il mondo del beauty e dell’hair care.

 

Non dedicherò dunque più tempo e risorse, a creare video, report, podcast e quant’altro per voi barber, parrucchieri ed estetiste.

 

So che la mia decisione è forte, ma da tempo sto spiegando a tutti quelli che incontro, che bisogna essere FOCALIZZATI ed io, stavo commettendo un clamoroso errore: fare due cose, contemporaneamente.

Ma facciamo un breve passo indietro…

Prima di entrare nel mondo del beauty e dell’hair care, di cominciare a fare formazione con voi, io mi sono sempre occupato di autostima e crescita personale delle donne.

Da oltre vent’anni il mio FOCUS era ed è aiutare le donne a crescere. Nella vita, nel lavoro, nella loro autostima.

  • Le donne leggono e guardano i miei contenuti gratuiti.
  • Le donne comprano i miei libri e i miei audio/video corsi.
  • Le donne partecipano ai miei seminari, ai miei webinar online.
  • Le donne fanno formazione e coaching con me.
  • Le donne investono sui miei servizi e sulle mie competenze.

Il mio brand “Il Coach delle Donne” (creato nel 2008) è forte e inattaccabile. 

Sono talmente ben posizionato in quel segmento che, con alcune parole chiave, sembra che abbia pagato Google, poiché nella prima pagina di ricerca esco quasi sempre solo io. Eppure, credimi: non ho mai investito un solo euro. Bensì fatto un grande lavoro di creazione di contenuti e di focalizzazione.

Gli ultimi dieci anni, poi, invitato da un amico che mi ha introdotto nel vostro mondo (l’ex Presidente Nazionale Anam Alessandro Granai, che ringrazierò sempre), li ho passati lavorando su un doppio mercato:

  1. le donne in crisi di autostima.
  2. voi barber, parrucchieri, estetiste.

Bene, alla luce di quello che sta accadendo in questo momento in Italia e nel mondo, non posso più permettermi di farlo. Come non puoi permetterti di farlo neppure tu. Sarebbe un suicidio economico per me o per chiunque volesse continuare a fare troppe cose all’interno del proprio salone. Adesso più che mai bisogna essere focalizzati,

Anzi, SUPER FOCALIZZATI!

Mi perdonerai, ma poiché sono veramente convinto che in autunno arriverà una grande crisi economica, faccio un passo indietro. Taglio i miei rami secchi e mi focalizzo solo sulla crescita delle donne.

Chiunque mi segue ed ha un’impresa, una piccola azienda, è un commerciante, un artigiano o libero professionista…

Chiunque abbia una partita Iva, dovrebbe fare la stessa cosa: FOCALIZZARSI al massimo.

 

E se devo scegliere se creare contenuti utili e gratuiti per chi acquista i miei servizi (con una mano prende, ma con l’altra da qualcosa in cambio) e chi, purtroppo, non acquista quasi MAI (prende solo con tutte e due le mani e si lamenta pure) salvo qualche raro caso di amiche parrucchieri ed estetiste (casualmente, quasi sempre donne) cui dico immensamente GRAZIE, non ho dubbi.

 

Tu li avresti? Al mio posto, che cosa faresti?

Domanda retorica, vero? Poiché sai bene che faresti la mia stessa scelta…

Dunque, questa è l’ultima email che ricevi, o meglio, da oggi non riceverai più alcun contenuto gratuito riservato al tuo mondo. Continuerai a ricevere le mie email – se ovviamente vorrai, altrimenti ti cancelli dalla lista – ma legate alla crescita personale delle donne.

Che poi, se ci ragioni sopra, quello che insegno alle donne, l’ho prima testato e sperimentato su di me. Pertanto, è utile anche a noi maschietti. Ma se tu pensi di non averne bisogno, ripeto: devi solo cancellarti dalla lista!

Ti basta un click, ed è fatto. Fornei non ti romperà più le scatole!

In chiusura voglio però dire GRAZIE a chi ha creduto in me.

Grazie a tutti coloro che mi hanno dato fiducia nel settore.

A tutti i barber, i parrucchieri e le estetiste che hanno acquistato i miei libri, i miei infoprodotti, hanno fatto formazione con me. Ma non posso stare con due piedi, in due scarpe diverse.

Ripeto, in autunno arriverà una crisi economica devastante e adesso, è il momento migliore per focalizzarsi al massimo. Ed io lo faccio. Anzi, torno a farlo. Poiché sono sempre stato focalizzato e tra due focus diversi tra loro, scelgo, ovviamente, il focus per me più redditizio.

  • Dovresti farlo anche tu.
  • Dovresti prendere esempio dal mio coraggio.
  • Dovresti fare un pò di pulizia all’interno del tuo salone e tagliare tutti i rami secchi.

Prima che sia troppo tardi…

 

Ma ho scritto che ho deciso di smettere di creare contenuti gratuiti per voi, non ho scritto che ho deciso di smettere di lavorare con voi…

 

Ovviamente, ci sarò SEMPRE per quelle Accademie Anam e Uaami che vorranno chiamarmi. Per quelle CNA e Confartigianato Benessere, Scuole di Estetica o di Parrucchieri che vorranno continuare ad usufruire dei mie servizi. Per quelle aziende del settore beauty e hair care che vorranno sfruttare le mie conoscenze.

 

Così come ci sarò sempre per tutti coloro che vorranno chiamarmi nei loro saloni. Potranno farlo, contattandomi in forma privata al 392/27.32.911.

 

Con un forte abbraccio e un grande, grandissimo “In Bocca al lupo”. 

Ne avremo tutti bisogno, vista la tempesta che sta per arrivare…

Giancarlo Fornei

 

PS: Informo che il gruppo chiuso su Facebook rimarrà aperto. Sto valutando se cederlo a qualche amico che lo faccia crescere e prosperare con amore. Così come avrei fatto io.

 

 

Giancarlo Fornei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email