Podcast Marketing Beauty: la strategia per aumentare i prezzi in salone!

Ascolta “Idee Marketing Parrucchieri Podcast n°5: la Strategia per aumentare i prezzi in Salone!” su Spreaker.

Podcast Marketing Beauty: la strategia per aumentare i prezzi in salone! I consigli dell’esperto di comunicazione bel beauty Giancarlo Fornei a barber, parrucchieri ed estetiste.

Lavoro con i parrucchieri (e le estetiste) da oltre sette anni e durante i miei corsi di formazione, mi sento spesso ripetere che non è possibile aumentare i prezzi all’interno del salone. Se è vero che aumentare i prezzi all’interno del proprio salone è difficile (ma è più un problema mentale che altro), è altrettanto vero che è fattibile.

Basta avere la giusta strategia per farlo…

Prima di parlare di strategia, una breve considerazione su cosa componga il prezzo di un prodotto o servizio. Sono due gli elementi che concorrono a creare un prezzo:

  1. il servizio che vogliamo vendere (per esempio un taglio o una messa in piega);
  2. la comunicazione del servizio stesso (nello specifico il valore percepito dalla tua cliente).

L’insieme di questi due aspetti crea (e determina) il prezzo.

Ne consegue che se vogliamo aumentare i prezzi all’interno del nostro salone, dobbiamo assolutamente lavorare su entrambi questi due parametri.

Il servizio, è il servizio effettivo che stiamo offrendo (ripeto: un taglio, un colore, una messa in piega, ecc,). Insomma, la parte tangibile del nostro lavoro. E’ sottinteso che se vogliamo alzare i prezzi, anche la qualità dei servizi da noi offerti deve aumentare.

Non è intelligente alzare il prezzo di un servizio senza prima averlo migliorato.

Quando parliamo di comunicazione, invece, è la parte intangibile del nostro servizio. Composta principalmente dall’identità che ha acquisito il nostro salone nel tempo e da come comunichiamo verso l’esterno i servizi che abbiamo.

Più i servizi sono personalizzati e specifici, più è paradossalmente facile comunicarli al mercato con una forte identità di posizionamento.

 

Ma veniamo alla strategia, a come fare per aumentare i prezzi in salone…

Come potrà dirti qualsiasi esperto di marketing che opera nel settore del beauty, le modalità sono molteplici: si passa dall’arredamento alla divisa dei tuoi collaboratori, fino ai messaggi comunicazionali che usi per arrivare alle tue potenziali clienti (o clienti se lavori con i maschietti come me)…

  • Forse non sai che uno dei modi più immediati ed efficaci per capire l’importanza della comunicazione è il nome che dai ai tuoi servizi.

Una mia cara amica ha un b&b a Montignoso (in Toscana) ed ha chiamato ogni camera con un nome diverso. Non vende le camere, bensì… la camera di Biancaneve, ecc.

Puoi fare la stessa cosa anche tu.

Ad esempio, puoi fare due tipi di pieghe in salone e dare ad una delle due pieghe un nome strano, particolare, magari con una lavorazione della piega che fai solo tu. In questo modo, potresti fare due prezzi diversi: la piega standard a x euro e la piega “Suprema” (lo so, è brutto, ma l’ho inventato su due piedi) ad un prezzo maggiore.

Stessa piega, probabilmente stesso tempo di lavorazione, ma due prezzi diversi. E la seconda ti permette di alzare il prezzo in salone (ed avere un margine maggiore di guadagno).

Ora, puoi comprendere come la Piega Suprema sia un servizio molto più attrattivo rispetto alla normale “Piega”?

Sono certo che sei molto più brava/o di me a trovare dei nomi da affiancare ai tuoi servizi. Devi solo esercitarti un po’…

Prova a dare ai tuoi servizi un nome, anziché lasciarli neutri. Già solo questo viene percepito dalle persone come un valore aggiunto e ti permette di alzare un pochino i prezzi.

Ancora un esempio: anziché il solito taglio in salone, chiamalo “Taglio Stilista” e “Taglio allievo”.

Dove nel primo caso è sottinteso che sarai tu a tagliare e nel secondo, uno dei tuoi allievi. Adesso prova ad immaginare di essere una nuova cliente, da chi vorresti farti tagliare, da uno stilista o da un suo allievo (pur bravo)? Ovviamente, la maggior parte delle tue clienti sceglierà lo stilista, ovvero, te.

Nota come la banale strategia di dare un nome al servizio, ti permetta di renderlo maggiormente identificabile e di alzarne il prezzo. Insomma, se aggiungi un nome ai tuoi servizi aumenti il valore percepito e puoi maggiormente distinguerti dal mercato.

Perché tu non sarai il normale parrucchiere, ma sarai quello della “piega suprema”, del “taglio stilista”, del “colore alla Maria”, ecc. …

I tuoi servizi avranno tutti un nome e otterrai ben due vantaggi:

  1. Potrai alzare i prezzi (perché saranno percepiti con del valore aggiunto);
  2. Potrai differenziarti dagli altri parrucchieri (o estetiste)!

 

Lasciami il tuo commento al Podcast, dimmi cosa ne pensi.

Giancarlo Fornei

 

Fonti di approfondimento interessanti:

  • A questo link, trovi un interessante articolo di Taglio Manageriale;
  • A quest’altro link, invece, trovi una serie di post straordinari scritti da Frank Merenda.

 

Formazione Marketing Parrucchieri – Barletta 15 aprile 2019, foto di gruppo con Giancarlo Fornei e tutti i parrucchieri partecipanti
  • Vuoi conoscermi meglio? A questo link, trovi la mia biografia;
  • Vuoi partecipare ai miei seminari in giro per l’Italia? A questo link, trovi gli eventi 2019 nel settore del beauty;
  • Vuoi organizzare tu, uno dei miei seminari anche nel tuo Salone o nella tua Accademia? Contattami su WhatsApp al 392/27.32.911…

 

 

 

Giancarlo Fornei è l’autore del video corso “Comunicare Bene in Salone” che uscirà nella prima settimana di giugno 2019. Puoi già prenotare la tua copia, trovi maggiori info a questo link.

 

(Visited 34 times, 1 visits today)
Please follow and like us:

Giancarlo Fornei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter
YOUTUBE
PINTEREST
LINKEDIN
INSTAGRAM